fbpx

rinascinento

Rinascimento-Abbigliamento made in Italy: la sua storia

Dal laboratorio di maglieria al colosso del fast fashion Rinascimento

Inizia negli anni 60 a Riccione l’avventura imprenditoriale,o meglio “il sogno”, di Vittorio Tadei, commercialista, che si appassiona al mondo della moda frequentando il negozio di abbigliamento delle sorelle dove lui si reca tutte le sere, come lui stesso racconta, per “imbarcar ragasse”.
“Questo è il sogno del fondatore della Teddy che lo mette per iscritto nella speranza e certezza che diventi cultura aziendale per tutti i collaboratori interni ed esterni della Teddy di oggi, di domani e del futuro.
Il sogno è quello di costruire una grande azienda globale che guadagni molto per avere i mezzi per ingrandirla, creare occupazione ed impiegare ogni anno una parte degli utili netti per aiutare i più deboli attraverso opere sociali sia in Italia che all’estero. Il sogno è quello di costruire un’azienda in cui i giovani e meno giovani attraverso il lavoro riescano a dare un significato, un senso alla propria vita. Il sogno è quello di costruire un’azienda dove ogni cinque persone cosidette normali possa lavorare una persona che ha dei problemi e che le cinque persone cosidette normali aiutino quelle meno fortunate ad inserirsi nel lavoro e che le aiutino a vivere una vita normale, poichè è solo attraverso il lavoro che una persona acquisisce la sua dignità.
Il sogno è quello di formare una classe dirigente coraggiosa, responsabile, competente, proiettata nel futuro senza paura, che sappia trasmettere a tutti coloro che verranno dopo di loro tutti quei valori di cui ho parlato sopra.”(Vittorio Tadei)
Quel sogno, tenuto vivo dalla passione condivisa di tutti i collaboratori, ha portato da allora ad uno sviluppo continuo,a partire dal primo laboratorio di maglieria fino alla fondazione nel 1981 della Teddy srl per la vendita ,sia al dettaglio che all’ingrosso, di varie linee di abbigliamento tra cui Rinascimento,fino ad una realtà che oggi è riconosciuta come il maggior competitor di H&M.
Creatività, know how artigianale ed ottimo rapporto qualità-prezzo sono i punti di forza di Rinascimento, la donna vera, dinamica e glamour è il suo punto di riferimento, uno stile in continua evoluzione, grintoso ed accessibile, capace di anticipare i trend, è il suo tratto distintivo.